venerdì, marzo 26

gita scolastica a Genova...(ma sno proprio necessarie?)

Vi chiedo. qualcuno/a di voi ha mai partecipato in qualità di docente ad una gita scolastica?
Io l'ho fatto varie volte, ed è sempre peggio.
Ormai si sono ridotte solo ad una gran gazarra in hotel, con alcol, corse per le scale e schiamazzi. Ti va bene se non ci sono danni.
Le famiglie non hanno idea di cosa diventano i ragazzi quando fanno gruppo lontani d casa e decidono di dar libero sfogo alla loro smania di libertà.
I docenti passano le nottate in giro per i corridoi finchè possono...poi prende il sopravvento la stanchezza.E lì...che Dio ce la mandi buona!
Sono rientrata da Genova distrutta .Penso che mi  rifiuterò il prox anno di fare da acommpgnatrice:si arriva all'asurdo di autogiustificarsi in nome del fatto che "le gite sono così,si sa". E i genitori, se intervieni, difendono i figli.
Vorrei un  vostro parere,possibilmente senza riferimenti a esperienze personali: ultimamente le cose sono molto cambiate. Vorrei un'analisi e un parere sulla situazione attuale alla luce di ciò che si sente sull'argomento.
Vi ringrazio, come sempre.e vi regalo una foto di questa gita.

2 commenti:

miro. Shabby e dintorni. ha detto...

Ciao, tanti anni fa ho avuto anche io un'esperienza di circa due anni nel campo dell'insegnamento. Insegnavo economia domestica e lavori famminili in una scuola privata (corso Magistrali per maestre d'asilo). Parlo ovviamente di un tempo lontano e so che oggi le cose sono molto cambiate, allora avevo accompagnato le mie ragazze ad una gita in Liguria e non ho avuto nessun problema, anzi ci siamo divertite molto (io ero molto giovane, poco più che loro coetanea.
Rimpiango quell'esperienza lavorativa, forse avrei dovuto insistere per restare nel campo dell'insegnamento, mi ha dato davvero tanto.
Sentendo però le testimonianze di chi è nel settore, vedo che le cose sono molto cambiate, peccato davvero!
La mia testimonianza esula un po' da ciò che tu chiedevi, ma ti ringrazio per avermi dato l'occasione per ricordare un bellissimo periodo della mia vita.

Un bacio
ROsa

Valentina Donatiello ha detto...

Ciao.
Non ho mai partecipato ad una gita in qualità di docente, ma ho avuto modo di conoscere il mondo giovanile di oggi.
E' assurdo come i genitori tendano a difendere i figli a spada tratta... ai miei tempi mia madre me le avrebbe date di santa ragione se una docente le avesse raccontato cosa combinavo...
Ora è tutto lecito e gli insegnanti sono visti come poveri esauriti che non sanno più cosa inventarsi per punire i poveri angioletti.
Di questo passo non so dove si arriverà. Credo che ci sia molta ipocrisia nelle teste dei genitori: da un lato vogliono insegnanti che educhino, dall'altro chiedono pietà e voglia di chiudere un occhio di fronte a tutto.
Però poi se succede qualcosa a queste pesti, la colpa è sempre del docente che non controllava.
Secondo me fai bene a non accettare altri incarichi simili.

Informazioni personali

La mia foto
Ciao a tutte! Mi chiamo Sara,vivo a Foggia e insegno Scienze. Da qualche anno ho la passione per tutto ciò che è manualità. Mi rilassa molto, ma avrei bisogno di uno spazio dove poter conservare tutti gli "strumenti del mestiere"! Invece ho un appartamentino che non lo permette, ma va bene anche così! Ho iniziato con il decoupage, poi sono passata al fimo, ora sono alle prese con lo shabby e il country painting.... Mi diverte moltissimo essere in contatto con altre donne appassionate come me di creatività; imparo tante cose e non mi sembra mai di essere sola!

Lettori fissi